Microsoft ha annunciato l’inizio della distribuzione dell’update di marzo 2016 per la console Xbox One. La casa di Redmond evidenzia come il rollout procederà a scaglioni e dunque non tutti gli utenti della console potrebbero riceverlo immediatamente. Inoltre, gli iscritti al programma Preview della console sono già in possesso dell’aggiornamento e dunque non dovranno provvedere a scaricarlo nuovamente. Per verificare se l’aggiornamento di marzo è già disponibile, i possessori di una console Xbox One potranno provare a forzare il suo download direttamente dalle Impostazioni di Sistema della console, oppure potranno semplicemente attendere che la console segnali la sua presenza o che lo installi in background.

Sebbene non trattasi di un major update, l’aggiornamento di marzo porta interessanti novità ed ottimizzazioni. Innanzitutto, finalmente gli utenti Xbox One potranno comprare e scaricare i titoli Xbox 360 retrocompatibili direttamente dallo Store. Inoltre, Microsoft ha ottimizzato e migliorato la funzione DVR della console. La lunghezza massima dei video potrà essere scelta, adesso, tra 15, 30, 45 secondi, 1, 3 e 5 minuti.

Tra le altre novità inserito in questo update si evidenziano: il Gamescore ed il Game Hub che risulterà maggiormente interattivo, le party chat con un massimo di 16 partecipanti che potranno essere effettuate sia dalla console che dall’app Xbox di Windows 10 ed il sistema di Reputazione.

Inoltre, chi utilizzerà il proprio Avatar come profilo, visualizzerà anche quello degli altri nell’activity feed. In aggiunta, Microsoft rinnova la sezione “Featured” che mostrerà agli utenti giochi, sconti, eventi e tanto altro ancora.

Infine, Microsoft ha inserito anche alcune novità ulteriori rispetto a quanto aveva anticipato presentando ad inizio marzo le caratteristiche dell’update di marzo. Tra gli extra, gli utenti potranno trovare l’aggiornamento firmware dell’Elite Controller che permette di migliorare la sensibilità degli stick analogici.