Ieri, Major Nelson ha filmato un unboxing della nuova console di Microsoft che – rispetto alla versione presentata in maggio – ha subito delle modifiche: la Day One Edition è acquistabile online a 499,99€ e sarà consegnata in novembre. Diversamente dalla versione distribuita nei negozi, ha cuffia e microfono per Skype o le conversazioni durante le sessioni di gioco più gli adesivi che identificano il pre-ordine e un achievement su Xbox LIVE. Nulla di “sconvolgente”, ma il divario con PlayStation 4 potrebbe essere stato colmato.

Considerando che le due console sono pressoché identiche, le migliorie introdotte da Microsoft tendono a pareggiare le prestazioni del processore grafico — cui è stata incrementata la memoria integrata. Restano delle differenze sulla Random Access Memory (RAM), leggermente inferiore a quella proposta da Sony, però il confronto è sui controller e Xbox One ha avuto un restyling per quaranta dettagli del gamepad sulla base dei primi feedback ricevuti da chi l’ha potuta provare. Sarà un elemento sufficiente a battere la concorrenza?

Il paragone con PlayStation 4 è inevitabile. Le opinioni sul web divergono – com’è sempre stato – fra i sostenitori di Sony e quelli di Microsoft: tecnicamente, sembra che il chipset previsto su Xbox One dia più problemi di compatibilità nello sviluppo dei giochi. Unito ai tre sistemi operativi installati sulla console, questa caratteristica potrebbe avere degli effetti negativi… ma i servizi di Xbox LIVE e Windows 8 sono più appetibili degli equivalenti offerti da Sony su PlayStation 4. Sarà interessante valutarne l’incidenza.