Calato il polverone della conferenza Microsoft alla Gamescom, andiamo a vedere più nel dettaglio la nuova funzione di registrazione video TV DVR per la console Xbox One.

La TV DVR per Xbox One funziona ovviamente solo se Xbox One viene collegata ad un decoder digitale. Una delle peculiarità principali è che con TV DVR non sarà semplicemente possibile registrare contenuti TV ma sarà possibile farlo dal computer grazie all’applicazione Xbox per Windows 10 o da Xbox SmartGlass su dispositivi mobili con iOS e Android.

Per registrare programmi sarà necessario un hard disk esterno. Microsoft ha infatti confermato che la funzione non permetterà agli utenti di salvare contenuti TV direttamente sulla memoria interna di Xbox One. L’aspetto positivo è che – a differenza dello storage per i videogiochi – per registrare contenuti TV sarà sufficiente collegare alla console un device esterno con interfaccia USB 2.0 e non necessariamente 3.0. Ciò significa che quasi tutti gli hard disk esterni dovrebbero andare bene, anche quelli non particolarmente recenti.

Esiste una feature interessante che permette di scegliere se registrare un singolo show oppure la stagione intera del programma, e quindi programmare delle registrazioni in serie. Tutti i contenuti registrati potranno essere scaricati su qualunque device per essere guardato in un secondo momento anche offline.

Ricordiamo che la funzione TV DVR sarà disponibile gratuitamente su Xbox One nel corso del 2016.