Microsoft ha finalmente avviato il rilascio di Windows 10 per Xbox One. A partire dalla giornata di oggi tutti i possessori di una console next generation della casa di Redmond potranno scaricare ed installare l’aggiornamento che permette di portare sull’Xbox One un’esperienza d’uso completamente diversa e nettamente migliore. La casa di Redmond ha comunque evidenziato che il rollout procederà a scaglioni. Dunque, non tutti gli utenti potrebbero trovare immediatamente la disponibilità dell’aggiornamento. Il rollout procederà progressivamente a seconda del fuso orario degli utenti.

Inoltre, tutti coloro che hanno configurato la console per l’avvio istantaneo riceveranno l’update automaticamente in background mentre l’Xbox One si trova in uno stato di standby. Anche in questo caso il rilascio seguirà una logica progressiva. Se invece la console è stata configurata per il risparmio energetico (avvio lento), l’aggiornamento non sarà installato automaticamente. Per poter, quindi, disporre di Windows 10, gli utenti dovranno verificare manualmente la presenza dell’update attraverso le Impostazioni di Sistema della console.

Windows 10 per Xbox One risulta molto pensate da scaricare e da installare e dunque l’intera procedura di aggiornamento potrebbe richiedere anche diverse decine di minuti. Chi non effettuerà l’upgrade entro il 23 novembre riceverà una notifica che avviserà della necessità di eseguire obbligatoriamente la migrazione alla nuova piattaforma.

Windows 10 su Xbox One porterà, come noto da tempo, tante novità. Innanzitutto, Microsoft ha deciso di implementare una nuova dashboard che si caratterizza per essere estremamente rapida e reattiva. Non mancano poi novità sul fronte gaming, social ed internet. Presente anche il nuovo browser Edge che permetterà di navigare sul web direttamente dalla console. Nel corso del 2016 arriverà anche l’assistente virtuale Cortana.

Ma la novità più attesa è sicuramente la retrocompatibilità con i giochi Xbox 360 che permetterà ai possessori di una console Xbox One di poter tornare a giocare ai loro vecchi titoli. Tale funzionalità sarà disponibile sempre da oggi ma a solo a partire dalle 21:01.