Molto presto, tutti i possessori di una console Xbox One potranno rimappare i pulsanti dei loro controller per personalizzare la loro esperienza di gioco. Qualche tempo fa, Microsoft aveva presentato il nuovo controller Xbox One Elite espressamente dedicato ai giocatori più incalliti. Un prodotto per i power user, anche per il costo alto, che tra le altre cose si caratterizzava proprio per la possibilità offerta agli utenti di poter rimappare i pulsanti.

Funzionalità che adesso, come ha confermato Mike Ybarra, arriverà anche per i “vecchi” controller. Trattasi, dunque, di una notizia inattesa che sicuramente farà piacere a tutti i giocatori che possiedono una console next generation della casa di Redmond. Tale peculiarità arriverà, probabilmente, con il rilascio previsto per novembre della nuova piattaforma basata su Windows 10. All’interno della Preview del nuovo importante aggiornamento per Xbox One è, stata, infatti, trovata questa novità anche se al momento non ancora funzionante.

https://twitter.com/XboxQwik/status/650674400786694144?ref_src=twsrc%5Etfw

Tra circa due mesi, dunque, i giocatori potranno rimappare i pulsanti del loro controller a piacere. Per quanto riguarda proprio lo sviluppo di Windows 10 per Xbox One, sempre Mike Ybarra ha affermato che a breve una versione anteprima potrebbe risultare disponibile per tutti gli iscritti al programma Preview.

Attualmente, infatti, una versione anteprima del nuovo sistema operativo è in mano ad un limitato numero di tester. L’apertura generalizzata a tutti gli iscritti al programma Preview potrebbe essere il segnale che lo sviluppo ha raggiunto un buon punto. Al riguardo, però, arriva anche una piccola “brutta” notizia. Cortana per Xbox One non arriverà prima del 2016.