Le applicazioni universali di Windows 10 dovrebbero arrivare su Xbox One nel corso della prossima estate. Sebbene Microsoft non abbia mai voluto sbilanciarsi troppo sull’arrivo delle nuove applicazioni di Windows 10 all’interno della sua console di punta, Jason Ronald di Microsoft ha voluto anticipare quello che probabilmente sarà annunciato durante la prossima conferenza Build 2016 che inizierà il 30 marzo prossimo.

Jason Ronald ha, infatti, non solo evidenziato come le app universali arriveranno sulla console in estate ma anche che lo store di Xbox si fonderà con il nuovo Windows Store. Tuttavia, le nuove applicazioni universali saranno rilasciate progressivamente all’interno dell’ecosistema Xbox. Probabilmente, la casa di Redmond intende dare sufficiente tempo gli sviluppatori per adattare le loro app all’ecosistema Xbox. Come noto, infatti, le applicazioni universali di Windows 10 nascono per potersi adattare ad ogni ambiente ma attualmente sono ottimizzate per funzionare sui PC con mouse e tastiera e sui dispositivi touch.

Gli sviluppatori, dunque, dovranno rivederle per consentire un’esperienza d’uso ottimale anche per chi potrà solamente utilizzare un controller come periferica d’interazione. Una sfida, dunque, non certamente banale anche se in passato Microsoft aveva ventilato la possibilità di offrire un supporto a mouse e tastiera per la sua Xbox One. Un supporto che potrebbe semplificare l’utilizzo delle app Windows 10 anche se questo richiederebbe che gli utenti debbano mettere ulteriormente mano al portafogli per acquistare due nuovi accessori.

Se ne saprà, comunque, molto di più tra un paio di settimane a Build.