Dopo aver partecipato lo scorso Agosto allo showcase di Microsoft dove era stata mostrata una prima versione di Xbox One , oggi sono a Monaco per toccare con mano la versione finale e alcuni titoli realizzati ad hoc per essa, entrambi in uscita il prossimo 22 Novembre worldwide.

L’evento si è tenuto alla Priscohaus, un posto molto carino ed elegante che raccoglie circa venti invitati provenienti da Italia e Germania. Come già visto alla Gamescom, i titoli disponibili per una prova approfondita sono stati:

  • Call Of Duty Ghost;
  • Forza 5;
  • Dead Rising 3;
  •  Killer Instinct;
  • Kinect Sports Rival;
  • Ryse;
  • Assassin’s Creed Black Flag;
  • D4;
  • Zoo Tycoon (2013);
  • piattaforma Xbox One;
  • Just Dance 2014.

A differenza dell’evento estivo, i giochi visti sono in versione finale e i miglioramenti sia a livello di fluidità di gioco, prestazioni e giocabilità si notano da subito. Ho avuto modo di provare tutti i giochi, ad eccezione di Just Dance 14 che ho preferito non giocare, e ne sono rimasto soddisfatto. Dovendo scegliere un titolo tra quelli giocati sceglierei Ryse. La grafica, il gameplay e le innumerevoli variabili di gioco mi hanno conquistato, facendomi trascorrere una mezz’ora di troppo incollato allo schermo.

Xbox One è comunque risuscita nuovamente a stupirmi in quanto non incarna unicamente il concetto di console di tradizionale bensì di un vero e proprio sistema di home entertainment sensibilmente migliorato rispetto alla versione vista qualche mese fa. Il nuovo Kinect è il suo punto di forza: ora è molto più preciso e permette di ottenere una esperienza di gioco e di controllo del sistema migliore rispetto alla demo di Agosto. Nonostante Xbox stando agli ultimi report sia un prodotto che causa ingenti perdite per Microsoft, venderà un sacco di pezzi vista la qualità del prodotto e l’integrazione dei vari servizi.