Finalmente ci siamo: questa sera, proprio mentre scrivo, è stata annunciata la nuova Xbox di Microsoft: le feature sono notevoli ma ne parleremo a parte. Per ora, le prime impressioni che io ho avuto sono state ottime, ma soprattutto sembra che siano stati veritieri nel tempo parecchi rumor che avevamo riportato, come il controllo vocale e la possibilità di visualizzare ed interagire attraverso il cloud con varie tipologie di contenuti, anche esterne al mondo del gaming.

Il nome della nuova Xbox è dunque XboX One, e oltre all’hardware migliorato abbiamo una scocca rinnovata, molto bella, insieme ad un controller ridisegnato nei dettagli per essere ancora più gaming-friendly. Sembra quindi che Microsoft pur concentrandosi sull’infotainment casalingo non abbia dimenticato le care vecchie abitudini dei videogiocatori hardcore.

Per adesso non c’è molto altro da dire: sullo schermo si susseguono talmente tante cose, che sarà bene attendere la fine dell’evento, per riassumerle tutte in un unico post che faccia il punto della situazione sulla nuova console di Microsoft, una nuova Xbox che già da adesso, da quello che vedo, ci sarà molto di cui discutere.