Microsoft ha rialsciato Windows 10 Creators Update per Xbox One. L’annuncio arriva un po’ a sorpresa in quanto la declinazione dell’update per PC arriverà solamente il prossimo 11 aprile e la casa di Redmond aveva detto più volte che i PC sarebbero stati i primi a ricevere l’aggiornamento. Nessun problema, comunque, anzi, per i possessori della console next generation è arrivato un update che porta con se molteplici novità grazie alle quali l’esperienza di gaming dovrebbe migliorare considerevolmente.

L’aggiornamento arriverà automaticamente sulla console. Nel caso non risultasse disponibile è possibile sempre forzarlo attraverso le Impostazioni dedicate dell’Xbox One. La prima novità è la rinnovata schermata Home, rivista e corretta per risultare più usabile e molto più rapida della precedente. Novità anche per la “Guida” che è stata rivista profondamente. Trattasi della barra laterale richiamabile premendo il tasto Xbox sul controller che permette, adesso, di accedere con rapidità a quasi tutte le principali funzionalità della console, anche durante i giochi.

Con l’aggiornamento sparisce la possibilità di affiancare le app ma arriva l’opzione che permette la sovrapposizione delle finestre ma solo sulle app e sui giochi che gli sviluppatori renderanno compatibili. Arriva anche l’integrazione con Beam che permette di mandare in diretta streaming le proprie partite.

Tutte novità che erano già state testate dagli iscritti al programma Xbox Insider che, dunque, non dovranno scaricare nessun altro update.