Microsoft ha avviato la distribuzione dell’update di maggio per la sua console Xbox One. Come da tradizione, il roll-out sarà progressivo ed una volta disponibile sarà notificato automaticamente sulla console. Gli utenti, tuttavia, opzionalmente potranno forzare l’aggiornamento direttamente dalle impostazioni di sistema della console. L’aggiornamento di maggio della console next generation della casa di Redmond porta con se finalmente l’introduzione dei messaggi vocali da alcuni mesi oggetto di test da parte degli utenti iscritti al programma Preview della console.

Trattasi di una funzionalità da molto tempo attesa dagli utenti e che va a colmare un’importante lacuna con la vecchia Xbox 360 che invece dispone del supporto ai messaggi vocali sin dalla sua uscita. Adesso, grazie all’update di maggio, tutti gli utenti Xbox potranno registrare, inviare ed ascoltare messaggi vocali. La seconda novità riguarda l’app Xbox One SmartGlass per iOS, Android e Windows Phone che ha ricevuto un aggiornamento che introduce la possibilità per gli utenti di accendere o spegnere la console direttamente con il loro smartphone o tablet pc.

Novità anche per le party chat. I nuovi server che consentiranno di risolvere un problema di gestione del NAT riscontrato da molti utenti Xbox One saranno progressivamente resi disponibili a tutti dopo una lunga serie di test interni. Il roll-out dei nuovi server sarà progressivo per consentire a Microsoft una corretta messa a punto della nuova infrastruttura.

La casa di Redmond ha, infine, modificato il setup iniziale della console per consentire agli utenti che abitano al di fuori dell’Europa di selezionare sin da subito la modalità di alimentazione preferita.