Un articolo apparso su una rivista francese parla di un allarme phishing legato all’uso della consolle Xbox Live. Ecco quel che riporta il giornalista Audrey Oeillet.Per prima cosa si parla dell’azione di Microsoft che ha messo in guardia gli utilizzatori della Xbox Live contro gli hacker che starebbero cercando di fare dei prelievi indesiderati sui conti dei giocatori, sniffando, quindi rubando le coordinate bancarie legate al servizio di gaming.

L’editore si è offerto di rimborsare le vittime ma vuole anche che non si parli di pirateggio. Fino a quando a parlarne erano in pochi si pensava che il problema fosse circoscritto.

Poi è entrato il gioco il The Sun che ha spiegato come la situazione in corso su XBox Live rischiasse di diventare un affare internazionale. Il problema risiederebbe nel MS Points che permette di acquistare contenuti digitali sulla piattaforma Xbox Live.

La Microsoft ha detto immediatamente che la piattaforma non è stata oggetto di un attacco hacker e non ci sono danni alla sicurezza degli utenti. In ogni caso Microsoft si è impegnata a collaborare per smascherare coloro che stanno modificando le coordinate dei conti correnti.

In pratica sarebbero gli utilizzatori i responsabili del problema perché incapaci di mettere in campo delle tecniche di difesa efficaci. L’invito da Redmond è a modificare immediatamente la password al proprio conto.