Niente Beats Music al prossimo evento di Apple, lo “Spring Forward” (dove verrà svelato Apple Watch), in programma il 9 marzo. Apple presenterà il suo nuovo servizio di musica in streaming a giugno, durante la WWDC.

Come già rivelato da alcune indiscrezioni nelle settimane precedenti, Apple – in seguito all’acquisizione di Beats – sta per rilasciare una nuova versione di Beats Music con l’aggiornamento a iOS 8.4 per iPhone, iPad e iPod touch, e potrebbe sbarcare anche su computer Mac. Secondo altre fonti, è invece più probabile che il nuovo Beats Music venga rilasciato il prossimo autunno, magari in concomitanza con l’arrivo del nuovo sistema operativo iOS 9.

Il servizio dovrebbe offrire l’ascolto di musica in streaming gratuitamente, ma con inserti pubblicitari, oppure c’è la possibilità di sottoscrivere un abbonamento senza limiti ad un prezzo di 7.99 dollari al mese. Beats Music sarà integrato in iTunes e consentirà di ascoltare qualsiasi canzone presente nella libreria di Apple, sia su iPhone\iPad/iPod touch che su dispositivi Android, anche se la versione per il robottino verde arriverà leggermente in ritardo rispetto a quella iOS.

Altra questione in sospeso da diverso tempo è Apple TV. Secondo alcune voci non ufficiali, Apple starebbe lavorando ad un nuovo set-top-box con telecomando tattile e sistema operativo studiato ad hoc e in sinergia con App Store. Alcune vicissitudini con i fornitori di contenuti sta però rallentando i tempi di commercializzazione di Apple TV, anche se questa – sempre secondo rumor – sarebbe già pronta per il lancio sul mercato.