Segnatevi l’appuntamento in agenda. Lunedì ci sarà il keynote di Apple al WWDC 2014, la conferenza mondiale degli sviluppatori della Mela. Tanto è stato detto negli scorsi giorni e addirittura mesi e oramai sembra che sappiamo davvero tutto prima che l’evento inizi. Praticamente, come al solito: ogni evento Apple è costellato da rumor così tambureggianti che alla fine sono davvero poche le sorprese. Vediamo dunque cosa attendersi.

iOS 8: tutte le caratteristiche del nuovo sistema operativo, tranne una

Apple dovrebbe presentare tutte le novità che riguardano iOS 8. Si tratta principalmente delle nuove app Healthbook, in grado di ricevere i dati raccolti dai vari braccialetti tipo Jawbone, TextEdit e Preview, che i più troveranno inutili. iOS 8 dovrebbe sostanzialmente migliorare alcune cose di iOS 7, fra cui soprattutto Siri. Ci potrebbe essere anche l’integrazione di Shazam. Per quanto riguarda invece la funzione di splitting dello schermo di iOS 8, pare davvero difficile che la possiamo vedere.

OS X Syrah

Dal nuovo sistema operativo per Mac ci aspettiamo soprattutto delle nuove icone e un redesign in stile iOS 7. Per il resto, è molto curioso che non ci siano altri rumor a riguardo.

iWatch

Qualcuno spera ancora di vedere il nuovo iWatch, che non si capisce bene sarà davvero un orologio oppure un braccialetto. Pare però che non lo vedremo a giugno. Uscirà in autunno con il nuovo iPhone.

MacBook Air Retina e MacBook Air da 12 pollici?

Difficile, quasi impossibile pensare di vedere un MacBook Air con display retina. Per quanto riguarda il MacBook Air da 12 pollici di cui si è parlato negli scorsi giorni le speranze sono ancora meno, se si può. Si vocifera di un iPhone 5S da 8GB, ma lo trovo davvero impossibile.

Apple si lancerà nella domotica

Niente di rivoluzionario. Apple invaderà il mercato della domotica semplicemente allargando il programma Made for iPhone agli elettrodomestici.

Se anche voi volete seguire l’evento, seguire le istruzioni per il live streaming del WWDC che trovate nel link.