Negli scorsi giorni i ragazzi di wpXtreme hanno messo on line in beta pubblica il proprio plugin per WordPress che introduce all’interno del cms un app store certificato. Non solo questo: l’add-on serve a migliorare l’intero sistema in alcune sue parte introducendo strumenti per la gestione avanzata dei profili utente, un sistema di setup per la registrazione, gestione embedded delle mail, ottimizzazioni alle liste di post e pagine più altri diversi altri tool.

Ho testato un’alpha del servizio tempo fa e devo dire che mi è parsa interessante. Certo il successo di questo progetto si basa sulla capacità degli sviluppatori di sfruttare la piattaforma per distribuire i propri plugin e nulla è dato per scontato. All’interno del WPX Store si trovano già alcuni componenti come il plugin di Followgram per mostrare le proprie foto di Instagram sul proprio sito con WordPress.

Perché andare a cercare plugin con questo servizio? I motivi sono principalmente due:

  • non c’è bisogno di scaricare e caricare il plugin, ma questo viene installato direttamente attraverso lo store;
  • i plugin sono tutti certificati e mantenuti, a differenza di quelli disponibili nella directory di WordPress in cui un terzo degli add on è abbandonato e commenti al codice e supporto sono spesso carenti.

Per chi fosse interessato a utilizzare la piattaforma per distribuire il proprio plugin è stato allestito  un Developer Center, laboratorio dove è possibile trovare gli strumenti per costruire, testare, vendere e aggiornare i prodotti. Più avanti, mi fa sapere il team della startup, attraverso lo store si potranno vendere anche temi, come avviene su Tumblr.

Ecco qualche screenshot delle migliorie introdotte da wpXtreme.