Dopo aver analizzato in maniera approfondita il gameplay nella nostra recensione, passiamo ora a darvi qualche consiglio su come sterminare con più facilità i nazisti.

Quale arma scegliere - Durante il corso dell’avventura si avrà accesso a numerose armi, da un piccolo coltello e una pistola fino ad arrivare a strumenti di morte davvero efficaci e devastanti. Uno dei migliori è sicuramente il fucile d’assalto, ottimo per colpire i nemici dalla lunga distanza, distruggere torrette automatizzate o fare gravi danni ai robot più piccoli e ai cani. Sconsigliamo invece di equipaggiarvi con due fucili contemporaneamente visto che ci vorrà più tempo per ricaricare e la precisione diminuisce notevolmente.

L’ideale invece per un combattimento ravvicinato è la shotgun, discreta anche per bersagli dalla distanza. A differenza del fucile, questa funziona bene in coppia con un’altra sorella. La terza arma che vi consigliamo è il laser cutter, modificabile e potenziabile durante il gioco. Il lato positivo di questa arma è che è dannatamente devastante, mentre l’aspetto negativo è che ha poca autonomia e può essere ricaricata solo tramite un punto di ricarica; motivo per cui è meglio preservarla per avversari particolarmente validi.

Il maestro dello stealth - Wolfenstein The New Order ha una componenete stealth piuttosto basica, ma che può premiare se ben sfruttata. Innanzitutto eliminate – con un colpo silenziato alla testa – tutte le guardie girate di spalle che non sospettano la vostra presenza. Utile anche il lancio dei coltelli ma solo da distanze non troppo siderali, altrimenti meglio optare per la pistola silenziata. Ovviamente i coltelli non saranno efficaci contro gli avversari robotici.

Ricordatevi infine di sfruttare l’ambiente a vostro vantaggio: aggirate gli angoli dei muri e nascondetevi dietro gli oggetti. Se agirete con furbizia, sblocchere successivamente dei potenziamenti come ricaricare le armi più velocemente.