La compressione dei file nel formato .zip è una delle più frequenti anche se spesso ridurre il peso di alcuni file non è sufficiente a renderli abbastanza compatti da essere spediti per posta.WinZip è arrivato alla versione 16 ed è disponibile per il download sul sito ufficiale o su numerosi altri portali di informatica. Si tratta di un software storico nel campo informatico che adesso si trova a far fronte alle esigenze crescenti degli utenti.

È vero che all’inizio occorreva che il software comprimesse soltanto dei file, adesso però è necessario che offra anche la possibilità di gestirli. Per questo una delle novità contenute in WinZip 16 è la possibilità di masterizzare direttamente gli archivi su supporti di grandi dimensioni.

In più sarà presente anche la nuova funzione di anteprima, utile per fare l’editing degli archivi che sono creati con il formato .zip ma che contemplano anche altre soluzioni.

Finito qua? No, perché la grande novità di WinZip 16 è ZipSend. Si tratta di un servizio cosiddetto web based che consente agli utenti di inviare file zippati di grandi dimensioni senza affidarsi al proprio client di posta elettronica.

Tutte le funzionalità offerte dai servizi di mail server sono integrati nell’interfaccia di WinZip e resi disponibili agli utenti. Questi potranno inviare file compressi anche molto grandi. Il destinatario dell’email riceverà soltanto un link per il download dell’archivio.

È possibile avere anche un link per scaricare il file compresso, da pubblicare direttamente su Facebook.