Sinestd, una compagnia che si occupa di sicurezza su web e dispositivi mobile ha pubblicato nelle scorse ore il video di un Nokia Lumia 920 hackerato o, più comunemente detto jailbreakato. La modifica sarebbe stata realizzata da un gruppo di hacker cinesi chiamati poandsoul.

Sulla rete subito i grandi portali specializzati hanno dato voce alla notizia, ma il team ha voluto prendere le distanze affermando che non avrebbero pubblicato – almeno per il momento – come sono riusciti a realizzare l’hack per motivi di sicurezza e per evitare di invadere anche la piattaforma di Microsft con materiale pirata. Il jailbreak infatti potrebbe essere un’arma a doppio taglio: potrebbe si aiutare a colmare alcune lacune del sistema operativo ma allo stesso tempo potrebbe essere invaso da store di terze parti che metterebbero in serio pericolo la sicurezza dell’OS.

Per fortuna però hack o jailbreak che dir si voglia, non è solo sinonimo di pirateria. Il video infatti ci mostra come sul Nokia Lumia 920 sia stato effettuato un porting probabilmente di Windows Phone 8 Black, in quanto sono disponibili nella home ben tre file di tiles, feature esclusiva di dispositivi come il Lumia 1520, 1320 e il non annunciato 929.  Siccome le immagini valgono più di mille parole, vi lascio al video completo.