Windows Blue, la nuova versione di Windows che rimpiazzerà il neo uscito Windows 8 si mostra sul web. È apparsa infatti online una build, la numero 9364, basata sulla milestone 1 che ci illustra alcune novità del prossimo aggiornamento di casa Windows. Novità non trascendentali, in quanto siamo davanti ad una primissima versione in sviluppo, ma pur sempre interessanti: troviamo delle tiles più piccole e maggiori possibilità di personalizzazione del desktop.

Non solo modifiche riguardanti l’estetica, ma anche una maggiore integrazione tra Skydrive e il sistema sopratutto per quel che riguarda il backup dei dati e finalmente ha fatto la sua apparizione un tool per selezionare le applicazioni preferite, mancanza non da poco che ho potuto riscontrare su Windows 8.  Insomma per adesso qualche novità di poco conto, ma sicuramente un buon inizio. Certo, la somiglianza con la versione per smartphone – Windows Phone 8 – aumenta sempre di più e il progetto di unificazione della UI per vari dispositivi di Microsoft prosegue alla grande. Questo è forse il motivo principale che mi spinge a non ripudiare completamente 8 e WP8.

Rimarranno scontenti gli utenti che speravano in una rivalsa della versione desktop di 8, in quanto le novità sono pressoché tutte orientate a Metro e al suo perfezionamento. Windows Blue dovrebbe passare allo status di release pubblica nei prossimi mesi e sono convinto che da qua al rilascio per tutti verranno introdotte numerose novità. Per ora non ci resta che seguire lo sviluppo tramite leak, che tutto sommato non mi spiace, anzi.