Microsoft dovrebbe rilasciare a ottobre la nuova versione del proprio sistema operativo. Con Windows 8.1 Redmond dovrebbe dare una sistemata a diverse cose anche non sono piaciute ai coraggiosi che hanno fatto l’upgrade o a quegli utenti che hanno cambiato PC di recente.

Secondo quanto riportato da The Verge in ottobre vedremo anche nuovi tablet, o computer in stile Surface Pro da parte di produttori terzi a cui Microsoft negli scorsi giorni ha distribuito la versione pre-finale di quello che è noto anche come Windows Blue.

Fra le novità che verranno introdotte ci sono:

  • un miglior sistema di multitasking;
  • Live Tiles più piccole;
  • le app email, contatti e calendario sono state migliorate;
  • un motore di ricerca interno costruito su Bing;
  • integrazione completa di SkyDrive e Sky.

La build 9471 che circola in questi giorni è una versione test della RTM (release to manufacturing) che verrà rilasciata nel giro di un mese a produttori che l’installeranno sui nuovi dispositivi. Windows 8.1 sarà molto più simile a Windows Phone 8, con la possibilità di accedere all‘application bar e ulteriori strumenti di setting per i principali software. Il tutto con l’obiettivo di aiutare gli utenti a scoprire le nuove funzioni. Non a caso sarà introdotta anche un’app Help + con tutti i consigli d’uso del caso.

One more thing… Microsoft alla fine ha re-introdotto il bottone Start. Più o meno. Ora con uno swipe dal bordo dello schermo compare il bottone che riporta alla schermata di inizio.