Windows 8, tra le tante novità, presenterà anche una versione riveduta e corretta del classico task manager. Online girano già degli screenshot che illustrano il cambiamento.Microsoft, in questi mesi, sta snocciolando una dietro l’altra le novità sul prossimo sistema operativo. L’ultima in ordine cronologico riguarda il task manager.

Per chi non lo sapesse già è quello strumento che serve a tenere sotto controllo le performance della CPU a conoscere gli sforzi che sta compiendo il computer in un momento e ad interrompere eventuali processi troppo invadenti.

Adesso il Task Manager si rinnova con l’obiettivo di fornire informazioni sempre più dettagliate e rappresentate in modo chiaro e sintetico. Un’esigenza che è ancor più importante se si pensa ai sistemi multicore.

Per esempio un sistema che si affida a 8 processori Intel (non stiamo ad entrare nei dettagli del modello), ciascuno die quali con 10 core dotati di tecnologia Hyper Threading, deve essere rappresentato per forza con ordine, visto che ci sono circa 160 core logici a disposizione del sistema.

Per agevolare gli utenti nella lettura delle informazioni sarà usata una scala cromatica. In bianco i core non usati o usati molto poco e poi diverse tonalità di azzurro, sempre più intenso, per quelli che sono usati in grandi percentuali e fino al 100 per cento.