È da non credere e, infatti, anch’io fatico a pensare che Satya Nadella possa regalare le licenze di Windows 8.1: tuttavia, le ultime indiscrezioni su Microsoft portano a pensare che il sistema operativo diventerà gratis. Il prezzo – che, secondo me, era troppo elevato – ha appena subito un taglio del 70% che dovrebbe alludere a una futura disponibilità gratuita. Al momento, la novità sarebbe costituita da Windows 8.1 with Bing che ora dovrebbe rappresentare la nuova SKU (Stock Keeping Unit) disponibile per tutti i consumatori.

Possibile che Microsoft ti regali Windows 8.1? Dopo Nokia X, che Silvio Gulizia ha immediatamente bocciato, sarebbe la seconda eresia della multinazionale: entrambe, per quanto mi riguarda, sono idee geniali. Rendendo gratuito il sistema operativo, Nadella eliminerebbe la pirateria – e i costi delle tecnologie per annichilirla – e farebbe cambiare idea a molti che negli ultimi tempi hanno optato per Ubuntu. Non è una novità che Microsoft guadagni dalle royalty che Google è costretta a pagarle… e Windows 8.1 non sia remunerativo.

C’è un altro aspetto, che mi porta a pensare che la futura gratuità del sistema operativo sia credibile: è uscita una nuova SKU di Windows 8.1 Enterprise, l’unica variante che Microsoft riesce tuttora a vendere — perché le imprese hanno bisogno d’assistenza e quella non potrebbero mai averla gratis. Office Online, peraltro, è uno specchietto per le allodole che ti convincerà ad abbonarti a Office 365 (che per 99€ all’anno è molto più appetibile di Office 2013). Questa inedita strategia di Microsoft non potrebbe essere migliore.

Photo Credit: Pete via Photo Pin (CC)