Continuano i rumors su Windows 10, il nuovo sistema operativo Microsoft che introdurrà una nuova concezione di Windows come servizio, ed in particolare su quale sarà la data di uscita del nuovo OS. Sino a qualche settimana fa ciò che si sapeva era solo che Windows 10 sarebbe uscito quasi sicuramente in estate, almeno nella sua versione desktop, mentre per Windows 10 Mobile l’attesa dovrebbe essere più lunga, visto che l’OS per smartphone è tablet sarà sviluppato a partire dall’esperienza su desktop.

In seguito, si è appreso come riporta The Verge che il mese in cui avverrà il lancio del sistema operativo potrebbe essere luglio, ed in particolare si è pensato in occasione del lancio della Build del 29 aprile scorso che Microsoft potesse annunciare la data di rilascio per il 29 luglio, a 3 mesi esatti di distanza proprio dal rilascio di quella preview. Secondo quanto riportato sempre dal sito statunitense, Microsoft potrebbe ancora essere orientata verso tale data, e avrebbe in programma – anche se non ci sono dichiarazioni ufficiali – di terminare il codice entro fine giugno per poter iniziare la distribuzione alle aziende produttrici.

L’uscita di Windows 10 a luglio sembra essere plausibile anche osservando le modifiche apportate da Microsoft nelle ultime Build rilasciate e nei leak di quelle che ancora dovranno arrivare agli iscritti dell’Insider Program. In queste ultime preview infatti sembra che gli sviluppatori si siano maggiormente concentrati nella correzione di bug piuttosto che nell’inserimento di nuove feature. Inoltre sembra che i primi a ricevere la versione definitiva del sistema operativo saranno quelli che attualmente sono tester delle preview. Sarà dunque possibile relativamente presto poter avere la nuova versione dell’OS Microsoft, con Windows concepito come servizio, oggetto di aggiornamenti frequenti in grado di correggere periodicamente i problemi ed introdurre novità. Inoltre ricordiamo che Microsoft dovrebbe avere in programma un altro importante aggiornamento nel per il 2016, il cui nome dovrebbe essere Redstone.