Windows 10 Threshold 2 (Windows 10 Fall Update ) è stato oramai finalizzato da Microsoft ed è pronto al debutto. Il primo grande aggiornamento dedicato a Windows 10 arriverà a novembre. Sebbene la casa di Redmond non abbia ufficializzato ancora il giorno esatto per l’avvio del rollout, fonti affidabili asseriscono che il rilascio partirà già il prossimo 2 novembre. La distribuzione avverrà attraverso il consueto canale di Windows Update. Non appena disponibile, gli utenti troveranno semplicemente un pacchetto chiamato “Windows 10 November 2015“.

Trattandosi di un pacchetto cumulativo di aggiornamenti e non di una build nuova, gli utenti non dovranno attivare nuovamente la loro copia di Windows 10. Inoltre, l’aggiornamento non prevede nessun prerequisito particolare. Questo significa che per poterlo installare non sarà necessario scaricare ed installare tutti gli update sino a qui rilasciati. Chi, per esempio, effettuerà contestualmente l’upgrade a Windows 10, andrà direttamente a scaricare Windows 10 Threshold 2 senza dover prima installare tutti i precedenti aggiornamenti.

Windows 10 Threshold 2 è molto atteso perché porterà moltissime novità al sistema operativo migliorandone l’usabilità e le prestazioni, aggiungendo contestualmente anche alcune nuove funzionalità. Innanzitutto, Microsoft ha introdotto una nuova gestione della memoria RAM per rendere l’esperienza d’uso maggiormente scattante e fluida. Inoltre arriveranno miglioramenti all’interfaccia utente, ottimizzazioni per Cortana ed il Browser Edge e l’arrivo ufficiale della nuova applicazione Universale di Skype.

Gli utenti che aspettavano con ansia il debutto delle estensioni in Edge rimarranno delusi. L’arrivo di questa nuova funzionalità per il browser esclusivo di Windows 10 è stato rimandato al 2016 con il rilascio di Redstone, un nuovo importante aggiornamento della piattaforma, previsto per la prossima estate.