Ancora novità riguardanti Windows 10, il prossimo sistema operativo Microsoft che sarà il successore di Windows 8 e 8.1. Nei giorni scorsi si è infatti tenuta la Build 2015, evento dell’azienda tenuto a San Francisco in cui gli sviluppatori incontrano lo staff Microsoft, che illustra loro le novità software, anche se in questa edizione è stato centrale proprio il tema Windows 10, con numerose novità relative proprio al prossimo OS che porterà nelle intenzioni alla continuità tra smartphone, tablet e computer. Dopo aver visto finalmente il nome ufficiale di quello che si chiamava sino a qualche giorno fa Project Spartan, il nuovo browser che verrà chiamato Microsoft Edge, arrivano anche informazioni sulla data di uscita della versione smartphone del sistema operativo.

Windows 10 in versione desktop uscirà infatti nell’ormai imminente estate 2015, mentre come riportato da The Verge sarà necessario aspettare ancora prima di poter mettere le mani sulla versione finale di Windows 10 mobile, che arriverà solo dopo l’estate, quindi non prima di fine settembre, anche se l’attesa potrebbe dover durare anche oltre tale periodo. A dare la notizia, durante una conferenza proprio in occasione della Build, sarebbe stato come riporta sempre The Verge Joe Belfiore, Vice President di Microsoft, informando i developer del fatto che la costruzione dell’esperienza per gli utenti smartphone si basa su quella della versione PC di Windows 10; si ha dunque un adattamento delle caratteristiche desktop a quelle per la versione mobile, ragione per cui quest’ultima arriverà necessariamente dopo.

Quello che Microsoft vuole ottenere dal punto di vista dei dispositivi è un grande lancio per la versione PC, mentre le aspettative per gli altri dispositivi (Xbox, smartphone, HoloLens e Surface Hub) dovrebbero essere per un rilascio a scaglioni, con ogni probabilità – come già detto – non nella stessa data di uscita della versione desktop. E’ inoltre da evidenziare il fatto che non tutte le nuove funzionalità di Windows 10 saranno disponibili al lancio, con le stesse che potrebbero essere incluse in successivi update.