Nel corso dell’evento in cui sono stati presentati diversi nuovi prodotti tra cui i Lumia 950 e 950 XL ed il nuovo Surface Pro 4, Microsoft ha parlato anche di Windows 10. Il nuovo sistema operativo rilasciato a fine luglio per computer ha raggiunto e superato i 100 milioni di installazioni, numeri davvero interessanti e positivi per il software. Ora però il grande passo deve essere effettuato anche sui dispositivi portatili, con la versione dell’OS che prenderà il nome di Windows 10 Mobile.

I primi dispositivi ad essere equipaggiati con la nuova piattaforma, che consentirà con varie feature un’esperienza continua tra computer e smartphone, saranno i già citati Lumia 950 e Lumia 950 XL, che arriveranno a novembre. E per un mese o forse più quello di comprare uno dei due nuovi top gamma potrebbe essere l’unico modo per mettere le mani su Windows 10 Mobile. Come infatti riporta The Verge, il sistema operativo vedrà l’inizio della distribuzione globale solo a dicembre, e nemmeno ci sono informazioni su quale parte del mese sarà scelta. Inoltre una volta partita la diffusione dell’OS potrebbe passare anche un po’ di tempo data la dipendenza anche dagli operatori.

Come a più riprese è stato affermato da Microsoft, la volontà dell’azienda è che il maggior numero possibile di smartphone Lumia riceva l’aggiornamento a Windows 10 Mobile. Saranno necessari però 8 GB di memoria interna, dunque i proprietari di dispositivi come Lumia 530 saranno inevitabilmente esclusi. Essendo poi un update diretto ad una grande varietà di dispositivi, non sarà possibile che tutti possano presentare le medesime feature, con quelli di fascia inferiore che dovranno accontentarsi di non avere tutte le nuove funzioni in arrivo col nuovo sistema operativo.