Il 2015 si è concluso per gli utenti Windows Phone con buone speranze ed aspettative. A dire il vero anche con un po’ di delusione, dal momento che già da metà dell’anno Microsoft aveva annunciato entro la fine dello stesso 2015 che sarebbe partita la distribuzione del nuovo sistema operativo Windows 10 Mobile. La stessa poi è stata a dicembre rimandata ad inizio 2016, con gli utenti beneficiari che dunque si sono trovati a dover attendere gennaio per poter avere sul proprio smartphone Windows Phone 8 il più recente e moderno software, ma ancora una volta per loro è arrivata una delusione.

Secondo quanto riportato da Phone Arena infatti Microsoft starebbe in queste ore informando i propri partner del fatto che l’aggiornamento a Windows 10 Mobile non sarà distribuito entro gennaio, ma da inizio o metà febbraio. Lo stesso mese dovrebbe vedere la presentazione del nuovo Lumia 650, che così diventerebbe il quarto smartphone ad eseguire la versione Mobile di Windows 10 di fabbrica dopo Lumia 950, Lumia 950 XL e Lumia 550. Se non si dispone di uno dei device appena elencati non si può avere modo di provare con mano la versione definitiva di Windows 10 Mobile, ma solo quelle di prova entrando a far parte del programma Windows Insider.

Numerose le novità che gli smartphone con Windows Phone 8.x vedranno arrivare nel passaggio a Windows 10 Mobile, tra cui spiccano il nuovo browser Microsoft Edge, la modalità di utilizzo Continuum con cui sarà possibile trasformare il proprio dispositivo in un vero e proprio computer collegandolo ad un monitor e con la possibilità di utilizzare periferiche quali tastiera e mouse, con la schermata che viene automaticamente adattata alla risoluzione ottimale, anche se si tratta di una feature che presumibilmente arriverà solo sui dispositivi Windows 10 Mobile di fascia alta. Non ci resta che attendere per saperne di più sul rilascio del nuovo OS.