Nonostante Windows 10 Mobile non sia evidentemente il primo pensiero di Microsoft, il CEO di Microsoft, Satya Nadella, spiega l’importanza del settore mobile per il colosso di Redmond.

Per quanto riguarda l’hardware, Nadella spiega che la società continuerà a produrre smartphone, ma diversi rispetto a quelli realizzati sinora e attualmente disponibili sul mercato. Microosft starebbe lavorando ad una nuova linea di smartphone del tutto originali, un po’ sulla falsa riga della gamma Surface.

“Oggi facciamo telefoni, abbiamo OEM come HP e altri che stanno realizzando smartphone - spiega Nadella -. Abbiamo scelto una nicchia molto specifica su cui concentrarci come la gestione, la sicurezza e Continuum. In questo momento – prosegue Nadella – ci stiamo assicurando che tutti i nostri software siano disponibili su iOS e Android. “Quello che abbiamo fatto con Surface è un ottimo esempio. Nessuno prima di noi ha pensato al 2-in-1 e abbiamo creato quella categoria rendendola una categoria di successo fino al punto in cui ci sono più 2-in-1 che notebook. Questo è quello che vogliamo fare. Quindi -conclude il CEO di Microsoft – quando diciamo che faremo altri telefoni, sono sicuro che sarà così ma non si presenteranno come i telefoni di oggi”.

Tutto dunque farebbe pensare, come già preannunciato da diversi rumor in passato, ad una sorta di possibile Surface Phone nel futuro della società di Bill Gates. Sull’esempio del Surface 2-in-1 un device ibrido, che possa funzionare da smartphone ma anche da notebook grazie alla tecnologia proprietaria Continuum.