Microsoft ha rilasciato la nuova build 10536 di Windows 10 Mobile a tutti gli iscritti al programma Windows Insider che hanno scelto l’opzione “Fast Ring“, cioè quella che nelle intenzioni permetterebbe di ricevere con maggiore frequenza le nuova build della declinazione mobile del nuovo sistema operativo. Per effettuare l’aggiornamento, gli Insider dovranno recarsi su Impostazioni->Aggiornamenti e sicurezza->Aggiornamenti->Verifica disponibilità aggiornamenti.

Microsoft sottolinea, però, che per completare l’aggiornamento sono necessari due update distinti. Il primo migrerà il telefono alla build 10536.1000, il secondo permetterà l’installazione dell’ultimissima build 10536.1004. Per evitare questo doppio passaggio, gli utenti possono ripristinare il loro terminale a Windows Phone 8.1 ed effettuare l’aggiornamento diretto a Windows 10 Mobile. Da evidenziare che a causa di un bug, questo nuovo update può essere installato dagli Insider su tutti i dispositivi Windows Phone 8.1, anche quelli non supportati.

Si esorta, dunque, ad effettuare l’installazione della nuova build solo sugli smartphone certificati. In caso contrario il dispositivo potrebbe smettere di funzionare costringendo ad un suo ripristino, perdendo così tutti i dati presenti.

La nuova build 10536 di Windows 10 Mobile porta con se molte ottimizzazioni e tantissimi correttivi. Lo scheletro di Windows 10 Mobile è infatti stato già finalizzato e dunque la casa di Redmond si sta adesso concentrando sulla sua ottimizzazione. Per esempio, adesso è possibile tornare ad utilizzare lo smartphone come hotspot WiFi. Microsoft ha anche reintrodotto l’Insider Hub per inviare feedback ed ha reso più rapido il caricamento dello Start Screen quando si chiude un’app. L’aggiornamento risolve anche il problema del pinch to zoom dell’app Mappe, mentre la funzionalità ad una sola mano è stata resa disponibile per tutti mentre l’app Foto è stata migliorata accontentando alcune richieste degli utenti.

Trattandosi di una build di un sistema operativo ancora in via di sviluppo contiene anche alcuni bug come, per esempio, un problema di ricezione delle notifiche ad ogni riavvio dello smartphone (per riceverle bisogna prima sbloccarlo almeno una volta). Per i possessori di un Lumia 1020, inoltre, per poter sfruttare tutti i 41 MP della fotocamera sarà necessario utilizzare l’app Lumia Camera che però non sarà presente nel Windows Store prima dell’autunno.