Microsoft aveva promesso che entro il periodo estivo avrebbe offerto una prima versione beta della nuova applicazione universale di Skype per Windows 10. Senza particolari annunci, probabilmente arriveranno nel corso delle prossime ore, la casa di Redmond, rispettando gli impegni presi, ha rilasciato pubblicamente la prima beta della nuova app Skype disponibile al momento solo per Windows 10 Mobile. La nuova app può essere tranquillamente scaricata direttamente dal rinnovato Windows Store.

La nuova app Skype è destinata a diventare, secondo le intenzioni di Microsoft, il baricentro delle comunicazioni sia su Windows 10 Mobile che su Windows 10 per PC andando ad integrarsi perfettamente nel sistema operativo.

La nuova app è, in realtà, suddivisa in 3 applicazioni distinte: Messaging Skype Beta, Video Skype Beta e Phone. L’applicazione dedicata alla messaggistica, va, in buona sostanza, a sostituire l’app dedicata agli SMS del sistema operativo. Al suo interno, dunque, gli utenti potranno visualizzare sia gli SMS che tutti i messaggi di Skype che saranno individuabili in quanto mostreranno uno sfondo di colore blu. Attraverso l’app gli utenti potranno, quindi, scegliere se inviare SMS standard o messaggi Skype oltre che avviare chiamate e videochiamate attraverso Video Skype Beta.

L’app che sovrintende alle videochiamate, attiva di default la fotocamera anteriore dello smartphone ed al momento non ci sono particolari opzioni avanzate e non è concesso l’utilizzo della fotocamera posteriore. Da sottolineare che l’interfaccia risulta abbastanza chiara anche se non tutte le opzioni appaiono evidenti in un primo momento.

L’app Phone, in questa prima beta, sembrerebbe mostrare solamente l’elenco delle chiamate effettuate attraverso Skype. Nel suo complesso, la nuova applicazione universale Skype sembra funzionare anche se sono presenti numerosi bug che ne pregiudicano l’esperienza d’uso. Tuttavia trattasi di una beta e tutti i problemi saranno sicuramente risolti con il tempo prima del suo lancio ufficiale.