Le applicazione ed i contenuti presenti all’interno del Windows Store di Windows 10 per PC potranno, adesso, essere acquistate attraverso il credito telefonico dell’operatore Wind. Trattasi di una prima assoluta in quanto l’operatore è il primo gestore italiano ad offrire una tale possibilità. In precedenza, l’uso del credito telefonico per gli acquisti delle app con Wind era possibile solamente all’interno del Windows Store di Windows Phone. Per i clienti Wind arriva un’interessante possibilità, perchè slega dall’obbligo di dover disporre di una carta di credito per effettuare gli acquisti. Possibilità che risulterà estremamente utile soprattutto per i giovanissimi che difficilmente dispongono di una carta di credito.

Il valore dell’acquisto sarà scalato dal credito residuo della SIM per le utenze ricaricabili, o inserito in bolletta per i clienti abbonamento. Pagare attraverso il proprio credito telefonico con Wind è molto semplice. Gli utenti dovranno semplicemente scegliere la nuova forma di pagamento e alla prima transazione inserire il loro numero di telefono Wind e poi un codice di verifica che sarà inviato a loro. Questo passaggio di configurazione andrà fatto una sola volta. Successivamente, i pagamenti potranno essere autorizzati senza ulteriori passaggi.

Al termine della transazione, gli utenti riceveranno un’email con i dettagli dell’acquisto. Il credito telefonico può essere utilizzato per l’acquisto di contenuti sia per i PC che per i tablet pc che dispongono di Windows 10 e di Windows 10 Pro.