Microsoft ha iniziato ufficialmente la distribuzione di Windows 10 in 190 paesi. A partire da oggi, tutti gli utenti che per tempo avevano prenotato una copia aggiornamento del nuovo sistema operativo potranno iniziare a ricevere i file che permetteranno di avviare l’upgrade. Si ricorda, che l’aggiornamento è offerto gratuitamente solo a tutti i possessori di un PC Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1. Tutti coloro che sono, invece, in possesso di un vecchio PC Windows XP o Windows Vista dovranno acquistare una licenza OEM ed effettuare un’installazione pulita partendo da zero.

Si ricorda, inoltre, che la distribuzione dell’aggiornamento sarà progressiva, dunque non tutti gli utenti potrebbero ricevere Windows 10 nella giornata di oggi. In ogni caso, l’intera procedura sarà automatica. Gli utenti, una volta che il loro PC avrà scaricato i file del nuovo sistema operativo, riceveranno una notifica che Windows 10 è pronto all’installazione. L’intera procedura di aggiornamento, secondo Microsoft, dovrebbe durare circa 60 minuti ma molto dipenderà dalla potenza del PC.

A partire da oggi, gli utenti potranno finalmente mettere mano sulla nuova creatura di Microsoft su cui la società punto molto. Windows 10 rappresenta, infatti, una sorta di ripartenza per la società dopo alcuni anni grigi dipesi dallo scarso successo di Windows 8 e di Windows 8.1.

Grazie a Windows 10, gli utenti Microsoft potranno disporre di tutta l’innovazione che dopo molto duro lavoro la società ha integrato nella nuova piattaforma.

Per esempio, grazie al nuovo browser Edge l’esperienza di navigazione sul web sarà molto più appagante e con Cortana, gli utenti potranno comandare il loro PC attraverso la voce. Tra le altre novità si menzionano il nuovo menu Start, Continuum, il rinnovato multitasking, il nuovo Windows Store, i servizi Xbox e davvero molto altro ancora.