Windows 10 è stato pensato anche per essere un’ottima piattaforma di gioco e con l’arrivo di Windows 10 Creators Update per la prossima primavera, il sistema operativo di Microsoft farà molti passi in avanti in tal senso. All’interno di un’ultimissima build sviluppo del sistema operativo è stata fatta una scoperta molto interessante che piacerà proprio ai giocatori. Sembra, infatti, che la casa di Redmond stia lavorando ad una sorta di “Game Mode” o modalità gioco pensata per migliorare l’esperienza nelle sessioni di gaming.

Da quanto scoperto, se attivata, questa particolare modalità consentirà al PC di assegnare maggiori risorse al gioco. In altri termini, il gioco in esecuzione avrà maggiore priorità sulle risorse di sistema rispetto agli altri applicativi in esecuzione su Windows 10.

Potendo, dunque, contare su di un maggiore quantitativo di RAM e processore, i giochi dovrebbero funzionare meglio ed in maniera maggiormente fluida offrendo, così, agli utenti una migliore esperienza d’uso. Essendo una funzionalità scoperta e non ufficializzata direttamente da Microsoft, la notizia deve essere presa con le pinze. Non è detto, infatti, che alla fine arrivi effettivamente su Windows 10 Creators Update.

Al riguardo, se ne saprà di più sicuramente del corso dei prossimi mesi. Gradevole, comunque, l’impegno della casa di Redmond di voler offrire ai giocatori una piattaforma davvero completa e performante per tutti i titoli ludici, anche i più impegnativi.