Windows 10 continua a correre. Sebbene sia da settembre che Microsoft non fornisce una statistica precisa sulla diffusione del sistema operativo, allora erano 400 milioni i dispositivi che già adottavano la nuova piattaforma, Yusuf Mehdi, Corporate Vice President di Microsoft, durante un’intervista ha affermato che Windows 10 può oggi contare su oltre 300 milioni di utilizzatori al giorno. Inoltre, sempre ogni giorno l’utilizzo medio della piattaforma si assesta sulle 3,5 ore.

Trattasi di dati estremamente importanti che la dicono lunga sul successo che sta avendo il nuovo sistema operativo di Microsoft anche senza conoscere esattamente quanti dispositivi in assoluto dispongano già della piattaforma.

Un successo costruito giorno dopo giorno grazie alla volontà di ascoltare i consigli degli utenti che si traducono spesso in nuove funzionalità. Inoltre, i continui aggiornamenti che Windows 10 riceve mantengono viva l’attenzione su di lui. Ma per mantenere un tasso di crescita così elevato Microsoft deve continuare a lavorare duramente.

E il prossimo futuro di Windows 10 lo si scoprirà già la prossima settimana quando inizierà Build 2017, l’annuale appuntamento per gli sviluppatori in cui Microsoft svela tutte le novità dell’ecosistema dei suoi servizi e software. In questa sede dovrebbe, dunque, essere svelato ufficialmente Windows 10 Redstone 3 che debutterà pubblicamente il prossimo settembre e che sarà distribuito come di consueto gratuitamente.