L’estate è anche sinonimo di vacanze e molti italiani per le meritate ferie estive si recheranno anche al di fuori dei confini del paese. All’estero chiamare, mandare messaggi e navigare può costare ancora molto caro ed ecco che Wind ha confezionato due nuove proposte tariffarie per il roaming. Innanzitutto, l’operatore arancione ha rimodulato la già nota opzione tariffaria “Web Travel Weekly Europa&USA“. Trattasi di una rimodulazione positiva in quanto il costo a settimana cala da 15 a 9 euro. Inoltre, Wind ha raddoppiato il pacchetto dati a disposizione che sale a 1 GB. Questa opzione per il roaming può essere sottoscritta per chi deve recarsi in Europa, anche Turchia o in America.

La seconda novità riguarda “All Travel Weekly Europa&USA“. Wind ha previsto un costo di attivazione pari a 2 euro e un canone obbligatorio solamente in caso di effettivo utilizzo. Nei dettagli, la nuova opzione tariffaria per il roaming rimarrà attiva sino a che il cliente non la disattiverà. Ad ogni utilizzo effettivo, scatterà un canone di 10 euro ed il cliente potrà usufruire per una settimana di 300 minuti di chiamate, 300 SMS e 500 MB di traffico dati.

In caso di superamento di una delle soglie messe a disposizione, il cliente Wind andrà a pagare i costi previsti dall’Eurotariffa. L’operatore arancione, dunque, ha voluto proporre alcune nuove soluzioni per tutti coloro che per lavoro o per svago durante l’estate si muoveranno al di fuori dell’Italia. Tutti i dettagli sono disponibili all’interno del portale di Wind.