Brutte notizie per tutti i clienti Wind perchè l’operatore arancione ha deciso di mettere mano alle sue tariffe annunciando la rimodulazione di Wind 5 e Super Senza Scatto. Trattasi di una notizia che sicuramente non piacerà ai clienti dell’operatore ma Wind consente, comunque, di poter recedere dal contratto senza penali in caso la rimodulazione non venisse accettata positivamente dai suoi clienti. Da evidenziare che il 5 settembre Wind 5 ha già subito una variazione mentre il 10 ottobre toccherà a Super Senza Scatto. Entrambi i piani diventeranno progressivamente Wind 2 Senza Scatto che prevede:

  • 16 centesimi al minuto per le chiamate verso tutti i numeri nazionali, fissi e mobili (tariffazione a scatti anticipati di 30 secondi)
  • 12 centesimi per gli SMS e la notifica SMS
  • 30 centesimi per gli MMS verso i cellulari Wind
  • 60 centesimi per gli MMS verso i cellulari degli altri operatori

La Tariffa Base Internet Daily è di 4 euro al giorno, addebitati solo nei giorni di utilizzo alla prima connessione. Superati i 500 MB di traffico Internet al giorno è possibile continuare a navigare senza costi aggiuntivi ma la velocità sarà ridotta ad un massimo di 32 kbps. Il piano tariffario Wind 2 Senza Scatto ha un costo mensile di 2 euro. La tariffa si applica a tutte le chiamate voce nazionale, ad eccezione di quelle effettuate verso direttrici preferenziali, numerazioni a tariffa speciale e chiamate dati/fax. La variazione è stata determinata dalla modifica delle condizioni strutturali di mercato.

I clienti interessati dalla modifica saranno preventivamente informati con una comunicazione personale inviata tramite SMS con un preavviso di almeno 30 giorni, così come prescritto dai termini di legge. Nell’SMS saranno indicati i dettagli inerenti la modifica e i termini per esercitare il diritto di recesso. Wind ricorda che, come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche e a seguito della presente proposta di modifica delle condizioni contrattuali, si potrà esercitare entro il giorno indicato nella comunicazione, il diritto di recesso dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandocene comunicazione con lettera raccomandata A.R. al seguente indirizzo:

WIND Telecomunicazioni SpA – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano.

Qualora il cliente decida di recedere e alla linea interessata dalla presente proposta di modifica sia associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto (telefono, Tablet ecc.) in corso di vigenza, le rate residue contrattualmente previste saranno addebitate in un’unica soluzione.