Wiko ha annunciato il nuovo Robby 3G. Trattasi di un phablet Android di fascia medio/bassa caratterizzato, comunque, da specifiche tecniche interessanti. Questo nuovo dispositivo dispone, innanzitutto, di uno schermo touch da 5,5 pollici IPS con risoluzione HD. Schermo, dunque, generoso, che rende questo phablet non certamente compatto e leggero: 155 x 79,1 x 10 mm e 185 grammi. Cuore del Robby 3G un processore quad-core Mediatek MT6580 abbinato ad 1 GB di memoria RAM ed a 16 GB di storage, ovviamente espandibile attraverso memorie Micro SD. Discreta anche la dotazione multimediale.

Wiko Robby 3G adotta due fotocamere. Quella posteriore presenta un’ottica da 8 MP, mentre quella anteriore, pensata per i selfie, dispone di un sensore da 5 MP. La batteria da 2500 mAh, viste le specifiche dello smartphone, dovrebbe garantire una buona autonomia operativa. Da segnalare il supporto Dual SIM e il doppio speaker stereo. Dal punto di vista software, Wiko Robby 3G dispone di Android 6.0 Marshmallow caratterizzato da un’interfaccia proprietaria.

Manca purtroppo, il supporto alle reti 4G LTE. Trattasi, dunque, di un onesto smartphone dotato di specifiche tecniche discrete e che sarà commercializzato tra poco ad un prezzo davvero alla portata di tutti. Wiko Robby 3G costerà, infatti, solamente 129 euro. Ancora nessuna comunicazione ufficiale sulla commercializzazione in Italia.