Il video “la danza di Vottary” torna di nuovo a spaventare gli utenti di WhatsApp. Si tratta di una catena di S.Antonio, apparsa la prima volta circa due mesi fa, e che ammoniva che un presunto video chiamato “La danza di Vottary” nascondesse un virus in grado di formattare il cellulare, e quindi cancellare praticamente tutti i contenuti. Il video in questione, però, non è mai esistito. Si trattava dell’ennesima bufala su WhatsApp, che in questi giorni è tornata.

Anche questa volta non esiste alcun video contenente brutte sorprese, come riferisce la Polizia Postale su Facebook attraverso la pagina “Una vita da social” :

“Torna in auge il video della danza di vottary. Se hai ricevuto il tanto atteso messaggio/monito e stai già pensando di correre ai ripari in qualche modo, stai tranquillo perché nessun filmato o clip con questo nome nasconde una minaccia per il telefono. Nonostante nel messaggio si faccia riferimento ad un presunto servizio RAI che ha denunciato il pericolo, non c’è da preoccuparsi, almeno nell’immediato (per assurdo, a breve, qualche hacker potrebbe anche inventare un malware del genere). Insomma, in questo caso, lo scopo degli ideatori dell’allarme è solo quello di destare scompiglio e panico sfruttando un canale come WhatsApp. Meglio non cascarci ed evitare di diffondere ulteriormente il contenuto”.