Da qualche mese WhatsApp ha introdotti gli Stati all’interno della sua applicazione, una funzione che ricorda le Storie presenti su Instagram. In origine sembrava che tale novità non risultasse particolarmente gradita agli utenti che sembravano snobbarla. Infatti, WhatsApp poco tempo dopo ha ripristinato la presenza del vecchio status personale lasciando, comunque, ancora presenti i nuovi Stati. Sembra, adesso, che ha distanza di un po’ di tempo gli Stati di WhatsApp siano stati maggiormente “digeriti” dagli utenti tanto che ogni giorno sarebbero 175 milioni ad utilizzarli. Trattasi del 15% della base degli iscritti al servizio di comunicazione, dunque, una numero interessante.

L’annuncio arriva direttamente da Facebook che ha pubblicato i dati finanziari dell’ultima trimestrale. Un risultato, dunque, molto interessante soprattutto se si paragona con gli utenti attivi di Snapchat da cui la funzione è stata “mutuata”. Snapchat, infatti, può contare su circa 158 milioni di utenti attivi al giorno. Per WhatsApp, la sola funzione degli Stati supera in numero di utenze attive, quelle dell’applicazione di Snapchat.

Per una funzione che sembrava aver debuttato in maniera non troppo positiva, trattasi di un riscatto davvero importante. Un successo che non può che premiare gli sforzi di Facebook nel voler migliorare la sua applicazione di comunicazione offrendo nuove possibilità d’uso non necessariamente legate alle pure comunicazioni tra utenti.

Visti i risultati, è possibile che WhatsApp in futuro introduca ulteriori novità per i suoi Stati per renderli maggiormente fruibili da parte degli utenti.