In occasione della conferenza F8 di Facebook dedicata agli sviluppatori, è stato svelato che le chiamate VoIP su WhatsApp saranno presto pubblicamente disponibili nella versione dell’applicazione per iOS, il sistema operativo Apple. E’ stato il co-fondatore di WhatsApp Brian Acton, affermando che per un anno intero le chiamate sono state al centro dei lavori, e ora, dopo una fase test su Android sono pronte ad arrivare su iOS entro un paio di settimane, come riportato dal sito USA VentureBeat.

Ricordiamo che, anche in Italia, le chiamate vocali con WhatsApp su Android sono in lenta diffusione con un sistema ad inviti, che funziona ricevendo una chiamata tramite l’app da chi già ha il servizio attivo. Delle chiamate su iOS invece sono stati invece diffusi vari screenshot, ma in tutti questi casi l’attivazione richiedeva un dispositivo jailbroken. Niente di ufficiale, dunque, almeno sino alla conferenza per developer di Facebook, nella quale in seguito Acton avrebbe prima confermato il tempo prima annunciato, un paio di settimane, per poi ritrattare leggermente sino ad alcune settimane.

Attenzione però, a non avere troppa fretta, e cadere in inganno nella volontà di attivare in anticipo le chiamate vocali VoIP (Voice over Internet Protocol) cliccando link che girano sul servizio e vengono ricevuti come allegati a messaggi da altri contatti. Sono diverse infatti diverse le segnalazioni secondo cui sarebbe in circolazione un messaggio ingannevole che invita gli utenti a provare le chiamate e le videochiamate su WhatsApp cliccando su un link, http://ChiamateWhatsapp.com, dove all’apertura apparirà un sito graficamente simile a quello ufficiale, ma in cui il servizio è da attivare invitando 10 contatti manualmente inoltrando loro il medesimo invito ricevuto. Invitando e cliccando su Continua verrà attivato un servizio a pagamento tramite abbonamento servizio non richiesto di fatto dall’utente.

Dunque non resta che attendere che qualcuno ci chiami (su Android) o la diffusione pubblica del servizio (per iOS), per poter usufruire delle telefonate tramite WhatsApp, ma attenzione a non cliccare su strani link, che potrebbero portarci ingannevolmente a spendere parecchi soldi.