Arriva finalmente nella versione stabile di WhatsApp una funzionalità largamente attesa da tutti i suoi utenti e cioè la possibilità di inviare praticamente qualsiasi cosa al proprio contatto. In realtà un po’ di limiti ci sono ma sono così alti da non dover preoccupare. Nello specifico, su Android i file non devano superare i 100 MB di peso mentre su iOS questo limite è di 128MB. Limiti, dunque, importanti che non dovrebbero creare problemi agli utilizzatori se non in alcuni casi molto particolari ed estremi.

Per condividere un file la procedura è la medesima che in passato. Gli utenti si accorgeranno solamente di una piccola differenza grafica nel menù di condivisione di WhatsApp. Da prestare attenzione alla opzione di condivisione “documento” che è quella che permetterà di inviare qualsiasi cosa. Infatti, si potranno condividere non solo documenti ma tutti i generi di file residenti sullo smartphone, persino immagini e video che solitamente si inviano dalle altre opzioni di condivisione dell’app.

Il vantaggio di inviare foto e video attraverso questa via è che non saranno compresse e quindi manterranno peso e qualità originale. Queste novità sono disponibili da ieri per tutti gli utenti Android di WhatsApp assieme ad altre migliorie che riguardando la galleria delle immagini, la formattazione del testo ed il design per le chiamate e videochiamate.