Le videochiamate su WhatsApp per Android si fanno sempre più vicine. Il supporto a questa nuova ed interessante funzionalità è stato individuato all’interno di una versione beta in mano ad alcuni tester. L’ultima versione stabile, però, non contiene tracce del supporto alle videochiamate, segno che il team di sviluppo sta ancora affinando la sua implementazione nella piattaforma di comunicazione. Il supporto è stato inserito nella versione beta 2.16.80.

Gli utenti fortunati che vi hanno potuto mettere le mani hanno notato che cliccando sull’icona del telefono, WhatsApp offriva due opzioni ben distinte: la prima per chiamare e la seconda, appunto per videochiamare. Tuttavia, l’opzione di videochiamata, sebbene presente, non funzionava correttamente. Provando, infatti, ad avviarla, l’app rispondeva con un messaggio che indicava l’impossibilità di effettuare la videochiamata.

Questa parziale implementazione non stupisce. WhatsApp come altre realtà analoghe, tende spesso a testare sul campo nuove funzionalità che prima o poi saranno inserite nell’app stabile. La sua comparsa, anche se parziale, in una beta fa comunque ben sperare sul suo arrivo in tempi rapidi, almeno nei primi mercati. Infatti, anche il supporto alle chiamate fu disponibile gradualmente.

Le videochiamate di WhatsApp non sarà, comunque, l’ultima novità su cui gli utenti potranno, presto, mettere le mani. Tra le nuove funzionalità in arrivo nelle prossime settimane ci sono la segreteria telefonica e il supporto alla condivisione dei file compressi nel formato ZIP.