L’attesa è durata alcune settimane, ma finalmente sta per terminare. Stanno infatti arrivando ufficialmente le chiamate vocali su WhatsApp anche per gli utenti iOS, e dunque per tutti coloro che utilizzano l’applicazione sul proprio iPhone. Questo avviene ad alcune settimane di distanza dal rilascio delle chiamate tramite l’app per Android, avvenuto alla fine dello scorso mese di marzo, con la promessa che presto la funzione sarebbe stata introdotta anche sul sistema operativo mobile Apple, e così è stato.

Accedendo infatti ad App Store dal proprio iPhone, si noterà che è disponibile un nuovo aggiornamento per WhatsApp, alla versione 2.12.1, con cui, si legge nel changelog su iTunes (elenco dei cambiamenti rispetto alla versione precedente di un software), vengono introdotte le Chiamate vocali gratuite verso i propri contatti, anche se questi si trovano all’estero. Sarà dunque finalmente possibile effettuare telefonate VoIP tramite l’applicazione, come avviene su Android attualmente, senza spendere denaro se non quello relativo alla connessione a internet. Viene però specificato con una nota che aggiornando l’app non sarà immediatamente disponibile la nuova funzione, che verrà rilasciata gradualmente nel corso delle prossime settimane, per cui sarà necessario attendere ancora qualche giorno prima di poter usufruire effettivamente del servizio. Non resta quindi che aggiornare ed aspettare.

Quella delle chiamate però non è l’unica novità introdotta con l’aggiornamento. Con la versione 2.12.1 viene infatti allargata la condivisione, permettendo agli utenti di condividere foto, video e link su WhatsApp da altre applicazioni. Viene inoltre introdotto il tasto rapido della fotocamera nelle chat, grazie al quale sarà possibile con l’update catturare foto e video con una pressione prolungata sul tasto di scatto, o selezionare una delle ultime foto dal rullino fotografico, velocizzando l’invio dei file media. Si potranno poi inviare più video contemporaneamente, e gli stessi potranno essere editati, ritagliandoli e/o ruotandoli prima dell’invio. Infine, ultima novità, si potranno modificare i contatti sul proprio iPhone direttamente dall’applicazione.

Nessuna informazione invece (purtroppo) per quanto riguarda l’introduzione di WhatsApp web per gli utenti iOS, con il servizio che per il momento resta esclusiva Android, Windows Phone, BlackBerry e BB10.