La notifica di lettura di WhatsApp ha fatto storcere il muso a parecchi utenti dal momento del suo rilascio. In molti hanno cercato di aggirare le spunte blu, ma nessuno dei metodi utilizzati si è dimostrato effettivamente funzionante. Dopo diversi giorni di commenti ironici e anche negativi sulla notifica di lettura, WhatsApp pare però aver finalmente deciso di rendere la stessa facoltativa con un nuovo aggiornamento.

Come riporta The Next Web, molti sono stati felici di vedere l’introduzione delle spunte blu, ma allo stesso tempo c’è stato chi non ha apprezzato, e questi sono stati probabilmente anche in maggior numero, sentendosi violati nella privacy. Bene, a questi ultimi è diretto l’ultimo aggiornamento di WhatsApp (versione 2.11.444), disponibile per ora solo per Android tramite il sito ufficiale dell’app, con il quale diventa possibile disattivare le notifiche di lettura.

Considerando che è già arrivato sul sistema operativo Google, l’update dovrebbe presto raggiungere anche iOS e Windows Phone, per quello che si è rivelato un dietro front ben giocato, dato che l’azienda ha cambiato diverse volte direzione, nel giro di pochi giorni, mostrandosi molto attenta alle indicazioni e in questo caso alle lamentele da parte degli utenti.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter