Dopo una lunga attesa è finalmente disponibile la nuova versione di WhatsApp compatibile con iOS 7.  La più popolare app di messaggistica istantanea prova a rimettersi al passo coi tempi e per far ciò propone una nuova UI in stille flat e la possibilità di schedulare i backup di tutte le nostre conversazioni.

Osservando il changelog presente su AppStore vediamo in breve tutte le novità di questo aggiornamento:

  • miglioramento del servizio di broadcasting;
  • miglioramento nella rilevazione della posizione;
  • nuove anteprime per i messaggi ora più grandi;
  • nuovi suoni di notifica;
  • miglioramenti per la gestione dei contatti bloccati;
  • possibilità di ritagliare una foto prima di essere inviata.

A contribuire al ritardo della disponibilità dell’aggiornato, oltre ai tempi di sviluppo non proprio tempestivi di WhatsApp, sarebbe stata Apple che, secondo i rumor, qualche settimana fa avrebbe rifiutato la versione finale dell’app, costringendo il team di sviluppo a rimettersi al lavoro. Menzogna o verità, WhatsApp per iOS 7 è arrivato decisamente in ritardo: i concorrenti, come Facebook Messenger hanno proposto soluzioni interessanti come l’integrazione degli SMS all’interno dell’app.

Io continuerò a utilizzare WhatsApp perché più diffuso tra i miei contatti e molto più pratico di molti altri client alternativi ma, in Italia, WeChat e Line continuano a premere sull’acceleratore.