Da qualche ora WhatsApp non sta funzionando. La notizia ha dell’incredibile per due motivi: primo, a memoria non era mai successo, e secondo, giusto mercoledì scorso Facebook aveva sborsato 19 diconsi diciannove miliardi di dollari per l’app di messaggistica, suscitando molte domande.

Cosa sia successo non è dato sapere. Con un tweet il team di Whatsapp ha fatto sapere che stanno avendo qualche grattacapo con i server.

Quello che possiamo immaginare è che in questi giorni WhatsApp sia stata installata su molti più dei 450 milioni di telefoni su cui era già attiva. WhatsApp è giù sicuramente in Italia, Usa, India e Israele. Qualche avvisaglia pare per altro ci fosse già stata nel corso della notte scorsa.

Quello che è certo è che Whatsapp non è stato chiuso. Mark Zuckerberg ha confermato di voler lasciare una certa indipendenza al team che ha sviluppato l’app e non ha intenzione di chiudere il servizio.