WhatsApp, la famosa app di messaggistica istantanea, condividerà le informazioni con Facebook. Questa indiscrezione giunge dall’ultima versione beta Android di WhatsApp, che permette di scoprire in anteprima quale sia la volontà del social network di Mark Zuckerberg.

Dopo aver fatto ritornare WhatsApp un’applicazione completamente gratuita, adesso Facebook sta cercando nuovi modi per aumentare gli introiti provenienti dalla più famosa app di messaggistica. Uno di questi potrebbe essere la potenziale integrazione tra WhatsApp e Facebook.

Nell’uiltima beta di WhatsApp, all’interno della pagina dedicata alle Impostazioni, è apparsa la scritta “Condividi le informazioni dell’account”. Questa funzionalità permetterà a Facebook di ottenere dati da WhatsApp, con l’obiettivo di migliorare il target di utenza per le campagne marketing e non solo.

Per il momento non sappiamo quali dati, esattamente, vengono condivisi tramite l’integrazione fra WhatsApp e Facebook. Allo stesso tempo non viene nemmeno comunicato per quale scopo sono utilizzati. Infatti, WhatsApp utilizza la frase “per migliorare l’esperienza Facebook”, che può avere mille significati.

In pratica, l’utente potrà decidere se condividere o meno i propri dati per migliorare l’esperienza di utilizzo su Facebook. Fatto sta che l’opzione dovrebbe essere di default disabilitata, anche se l’attivazione potrebbe venir effettuata anche da remoto.

Per coloro che sono attenti alla propria privacy, quando andranno a scaricare la nuova versione di WhatsApp per iOS o Android suggeriamo di controllare la funzione “Condividi i dati con Facebook” sia disabilitata.

Come è possibile intuire, l’integrazione fra WhatsApp e Facebook può essere un anticipo dell’unione finale con Facebook Messenger. Quest’ultima app è la versione “speculare” di WhatsApp, ma dotata di maggiori funzionalità.

Per scoprire, quindi, quale sarà il futuro di WhatsApp non resta che attendere le prossime mosse di Facebook. Infatti, l’opzione di integrazione potrebbe venir rilasciata a breve con il prossimo aggiornamento.