WhatsApp ha deciso di bloccare i link verso Telegram. Questa è l’ultima scoperta del CEO di Telegram, Pavel Durov, che su Twitter ha condiviso un’immagine all’interno della quale si vede che WhatsApp blocca i link a Telegram, disabilitando la possibilità di cliccarci sopra.

Seppur vi sia un enorme divario tra il numero degli utilizzatori di WhatsApp e quello di coloro che usano Telegram, tra entrambe le aziende vige un elevato livello di competitività. Da un lato, WhatsApp offre semplicità e la sua principale forza riguarda la base di utenza presente, mentre Telegram offre un servizio più sicuro e con maggiori funzionalità.

Adesso, la competizione è diventata ancor più aspra, dal momento che la società acquisita da Facebook ha deciso di censurare i link a Telegram, all’interno dell’app per Android. Per quanto riguarda l’app di WhatsApp su iOS, invece, sembra che non vi siano simili problemi.

https://twitter.com/durov/status/671357796730834945

Ma come funziona il meccanismo di censura? In poche parole, tutti i link Telegram pubblicati nelle chat di WhatsApp non possono né essere copiati né essere cliccati. L’unica soluzione possibile riguarda l’utilizzo di un servizio di abbreviazione delle URL.

La notizia della censura di Telegram da parte di WhatsApp ha già fatto il giro della rete e nei principali social network, come Facebook e Twitter, gli utenti hanno ricondiviso il tweet del CEO di Telegram Pavel Durov.

Adesso, sarà interessante assistere alla risposta ufficiale da parte di WhatsApp, dal momento che la volontà di bloccare i link verso Telegram sembra essere un scelta voluta.