WhatsApp sarà utilizzabile da oggi anche per le aziende con il rilascio di WhatsApp Business sul PlayStore di Google. L’app di cui si parlava da mesi è ora realtà e consente alle aziende di poter interagire con i propri clienti con un account dedicato alla propria attività commerciale. WhatsApp Business può essere installato sullo stesso telefono su cui si usa già la classica versione di WhatsApp Messenger, basterà infatti avere un telefono dual sim per far coabitare senza problemi le due versioni di WhatsApp.

In fase di installazione sarà sufficiente indicare il numero di cellulare su cui attivare WhatsApp Business per poterlo utilizzare. Ma la versione Business consentirà anche l’utilizzo di un numero fisso laddove non si abbia uno smartphone dual sim, come spiegato sulla pagina nel PlayStore:

“puoi usare WhatsApp Business con un numero fisso e i tuoi clienti possono inviarti messaggi su quel numero. Durante il processo di verifica, scegli l’opzione “Chiamami” per ricevere il codice per telefono”.

Nelle nostre prove l’installazione di WhatsApp Business è stata davvero semplice e immediata, proprio come già avviene con la classica versione utilizzata da milioni di utenti nel mondo. In fase di setup basta indicare il numero di cellulare su cui WhatsApp Business funzionerà, scegliere il nome dell’attività e una foto. È possibile usare anche la versione Web, facilitando in questo modo anche le risposte laddove a rispondere sia un’azienda che destina una risorsa al custome care attraverso WhatsApp Business. L’icona di quest’ultima è uguale a quella di WhatsApp Messenger ma ha una “B”, al centro al posto dell’icona di un telefono.

Al momento in cui scriviamo l’unica versione scaricabile è quella per Android, a breve dovrebbe arrivare anche la versione per iOS anche se il suo utilizzo sarà certamente più complesso e macchinoso dal momento che iPhone non ha mai supportato una doppia SIM, cosa invece ormai presente in moltissimi terminali Android.