Il nuovo Stato di WhatsApp non sembra essere piaciuto a tutti e l’applicazione di messaggistica sembrerebbe intenzionata a ridare la possibilità di utilizzare il “vecchio Stato“. Oggi, infatti, è possibile personalzizare lo Stato in una maniera molto simile alle Storie presenti su Instagram e Snapchat, con foto e video personalizzati che scompaiono automaticamente dopo 24 ore. Dopo molte critiche e proteste da parte degli utenti che continuano ad affermare di preferire la vecchia versione, WhatsApp sembrerebbe quasi pronta a fare un passo indietro.

Infatti, all’interno della versione beta per Android “2.17.95” dell’applicazione è presente una novità importante anche se un po’ nascosta e cioè il ritorno al vecchio Stato. Utilizzando questa nuova versione beta, dunque, gli utenti potranno tornare ad utilizzare il vecchio Stato che tanto apprezzavano e cioè la possibilità di inserire una breve frase corredata da una piccola emoticon alla propria immagine di profilo.

Appare chiaro, dunque, che molto presto, quando la funzione arriverà nella versione stabile dell’applicazione, gli utenti potranno tornare ad utilizzare il vecchio Stato. Da capire solamente se il nuovo Stato sarà eliminato del tutto o se invece sarà sempre sfruttabile, magari come opzione.

Non ci sono tempistiche su quando la funzione sarà reintrodotta, ma vista la sua presenza nell’ultima beta, l’attesa non dovrebbe essere lunga.