La famosa applicazione di messaggistica istantanea, WhatsApp potrebbe arrivare su PC, tramite browser, a breve. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il team sta esplorando questa possibilità che amplierebbe notevolmente la base di utenza. Già oggi, infatti, esistono servizi simili, ovvero i classici emulatori, che permettono di utilizzare WhatsApp su PC ma non offrono il livello di flessibilità desiderato e le funzionalità che l’utente medio si aspetta.

L’esplosione delle app di messaggistica istantanea ha reso obbligatoria la presenza di un’applicazione per piattaforma desktop, dalla quale messaggiare facilmente e gestire tutte le conversazioni. Molte aziende hanno implementato questa funzionalità, tuttavia WhatsApp, pur essendo una delle app più diffuse, non offre un client per effettuare l’accesso da PC. L’assenza di questa funzionalità, secondo gli ultimi rumors, potrebbe essere colmata nel breve periodo.

Sembra, infatti, che la società, acquistata da Facebook, stia lavorando allo sviluppo di un client per browser web. In questo modo, WhatsApp permetterebbe di accedere alle proprie conversazioni tramite qualsiasi dispositivo connesso ad internet. Anche il fondatore di Telegram, Pavel Durov, aveva sottolineato, in tempi non sospetti, come WhatsApp avesse cercato di assumere uno degli sviluppatori per la realizzazione di una potenziale web app.

Le ultime indiscrezioni, tuttavia, giungono dal sito web AndroidWorld.nl che, nel fine settimana, era riuscito a mettere le mani sulla versione 2.11.471 per Android e, in particolare, analizzando il codice vi sono riferimenti alle modalità di log-in e log-out da computer, ma anche molti altri dettagli. Tutto ciò, di fatto, porta a ritenere che una versione denominata WhatsApp Web potrebbe fare il suo debutto nelle prossime settimane.

Vi ricordiamo, infine, che per iscriversi a WhatsApp è necessario avere una scheda SIM con numero univoco, tuttavia l’arrivo della versione per PC potrebbe rivoluzionare un po’ l’esperienza utente poichè sarà necessario adottare un sistema di autenticazione sviluppato ad-hoc.

Infine, per accedere a WhatsApp tramite browser web sarà necessario visitare l’indirizzo web web.whatsapp.com, che ad oggi richiede il login tramite account Google. Non resta, quindi, che aspettare la data di debutto ufficiale di WhatsApp Web.

photo credit: FotoDB.de via photopin cc